fbpx
Seleziona una pagina

In questo post andremo a vedere come far crescere la tua mailing List con un irresistibile Freebie.

Chiamato anche Lead Magnet, oggi scoprirai:

  • che cosa sono i Freebies e perché ne hai bisogno;
  • come crearne uno che i tuoi studenti ameranno;
  • 8 esempi reali tra i corsi di yoga esistenti online.

Sei pronto? Iniziamo:

Che cosa sono i Freebies e perché ne hai bisogno?

Uno dei più grandi errori che vedo spesso commettere ancora oggi è quello di chiedere ai visitatori del proprio sito web di “Iscriversi alla Newsletter”.

Una cosa che funzionava benissimo probabilmente 10 anni fa, ma che oggi è un tantino old fashion, oltre che poco efficace.

Ovvio, questo non vale per tutti. Ci sono casi in cui ancora funziona. Ma il miglior modo oggi per far crescere la tua mailing list è quello di offrire un freebie, un campione gratuito, un qualcosa che li invogli a rilasciare la loro e-mail per riceverlo.

“In sintesi, il freebie è qualcosa di gratis che tu dai ai visitatori del tuo sito web, se loro in cambio compilano il form ed entrano a far parte della tua mailing list.”

 

Come creare un Lead Magnet / Freebie che i tuoi studenti ameranno?

Innanzitutto deve essere qualcosa che risolva un problema o che dia un piacere immediato.

Per esempio, negli e-commerce è molto comune dare un buono sconto, mentre tra chi vende corsi online, è molto comune dare delle guide audio, pdf, video, mini corsi via e-mail o un mix di queste.

Quando stai per creare il tuo freebie devi chiedere a te stesso:

  • Quali sono le 3 più comuni domande che mi vengono costantemente chieste dai miei studenti? Posso creare una guida che risponda ad almeno una di queste?
  • Qual è il più grande problema che i miei studenti stanno affrontando? Posso creare un Freebie che li aiuti a risolverlo?
  • Quali contenuti sarebbero così validi al punto da far dire: “Non posso crederci che sia gratis!”?

La regola di base è di creare un freebie che la gente sarebbe disposta a pagare pur di ottenerlo.

 

Qual è l’obiettivo finale di questo tuo “assaggio gratuito”?

Prima che tu decida quale sarà il tuo freebie, è importante che tu consideri quale sarà il tuo obiettivo finale.

Cosa andrai a vendere? Qual è il tuo prodotto a pagamento?

Cosa il tuo potenziale cliente ha bisogno di capire, essere consapevole o credere, affinché esso possa sentire il bisogno di avere il tuo programma o servizio a pagamento.

“Il tuo Freebie deve essere coerente e in linea con il prodotto, programma o servizio che tu stai pianificando di vendere.”

 

5 regole per un Freebie irresistibile e straordinario

Quando crei il tuo Freebie, Lead Magnet, prova gratuita o chiamala come vuoi, ricordati che esso deve rispettare sempre queste 5 regole:

  1. deve essere qualcosa che il tuoi pubblico davvero vuole;
  2. deve risolvere un problema specifico;
  3. deve procurare un risultato tangibile ed una gratificazione istantanea;
  4. deve avere un alto valore percepito e reale;
  5. deve farti apparire come un esperto autorevole in quel campo.

Se rispetta queste 5 regole, il tuo, sarà un freebie irresistibile.

 

8 esempi di Freebie Yoga a cui ispirarsi

Qui alcuni esempi di freebie per stimolare la tua creatività:

1) Meditazione Guidata

Elena Brower, sul suo sito web omonimo, regala una meditazione gratuita in versione audio mp3, da ascoltare online oppure scaricarla sui tuoi device.

freebie audio

Una volta iscritti a questo form, ricevi l’audio meditazione e nelle e-mail successive Elena Brower ti propone l’acquisto di un corso di meditazione più completo.

“La vera sfida di un buon Lead Magnet Yoga è quella di riuscire ad emergere rispetto ai tanti altri contenuti disponibili gratuitamente su YouTube.”

Ciò che offri deve essere davvero speciale, soprattutto se vuoi attirare persone che non sono ancora tuoi studenti.

2) Video Lezione

Laura di Yoga N’ride ha creato a mio avviso degli ottimi esempi di Freebie.

Oltre alla video lezione dedicata ai principianti ad esempio:

lead magnet

In base alle pagine del sito web che gli utenti visitano e agli interessi che loro dimostrano, lei regala diverse video lezioni mirate.

Ad esempio:

video lezione gratuita

Se vuoi differenziarti, qui ti consiglio di lasciar perdere il classico video “Yoga per Principianti”, ormai abusato, bensi dì creare qualcosa di specifico come ad esempio:

  • Come far passare il mal di testa con la respirazione yogica.
  • Video Lezione Completa di Yoga in Gravidanza.”
  • Le tecniche di Yoga Tantra per durare di più a letto.
  • I 5 trucchi per svolgere NomeAsanaAdvance in maniera impeccabile.”

Insomma, credo ti sia chiaro il concetto.

“Dev’essere qualcosa che stuzzichi l’attenzione del tuo studente ideale e che lo guidi in maniera totalmente naturale verso l’acquisto del tuo corso online a pagamento.”

3) Mini Corso

Puoi anche creare un mini corso online con diversi video e materiale gratuito, così come puoi vedere qui su DoYouYoga:

prova gratuita

Il valore aggiunto qui, rispetto a ciò che trovi gratuitamente su YouTube, è che si tratta di video di alta qualità, riordinati in una raccolta sequenziale che ti guida passo passo verso la pratica, se sei un principiante.

Il modo in cui lo presenta è la carta vincente.

4) Accesso alla Community

Denise Della Giacoma è una delle insegnanti yoga più seguite in Italia.

La sua idea di Freebie, per far crescere la sua mailing list, è stata a mio avviso davvero geniale:

freebies

Questa community poi in realtà non è altro che un gruppo su Facebook che al momento conta oltre 70.000 iscritti.

Assolutamente un caso studio da studiare, se vuoi creare il tuo corso di yoga online, con alcune idee interessanti da prendere e tanti altri aspetti che potresti curare meglio per differenziarti.

5) Challenge

Puoi anche offrire una “Free Challenge”, ovvero una sfida gratuita, per tenere alta l’attenzione.

Così come ha fatto ad esempio Journey Junkey con il suo “7 Day Chackra Challenge“:

challenge via mail

La sfida è inviata via e-mail, 1 email al giorno, ed ogni email include una video lezione e un workbook in pdf da scaricare.

Mi raccomando, quando proponi una sfida, fai in modo che questa non duri più di 5 o 7 giorni al massimo, perché è davvero difficile riuscire a coinvolgere le persone per periodi più lunghi di questo.

7) Yoga Planner

Un’altra bell’idea è quella di offrire uno Yoga Planner, così come ha fatto l’insegnante tedesca Juliet:

free yoga

Questo Yoga Planner in pdf stampabile è uno dei più originali Freebie che io abbia trovato in circolazione nel mercato dei corsi di yoga online.

È in tedesco, ma con l’aiuto di Google Translate penso tu possa riuscire a capire come funziona.

8) Ricettario

Kriss Carr regala un ricettario in versione pdf per aiutare le persone a disintossicarsi con una cucina sana:

ricettario

Questo tipo di freebie o lead magnet funziona in molte nicchie, anche in quella dello Yoga.

Infatti è anche uno degli elementi differenzianti di posizionamento che io consiglio di utilizzare a chi mi chiede come creare un corso yoga online differente da quelli già esistenti in Italia.

Ovviamente l’unica condizione è che devi essere appassionato di cucina, oltre che di yoga, e qui trovi una serie di ricette yoga da cui potresti prendere spunto.

Di cosa hai bisogno per crearlo

Tutto molto bello, ma giustamente ora vorrai sapere come impacchettarlo.

Così come ho spiegato qui, nella sezione in cui parlo di come creare un funnel, anche qui le opzioni sono due:

  1. affidarti ad un professionista ed andare decisamente più veloce;
  2. intraprendere la ripida, lenta e tortuosa strada del fai da te.

In caso tu abbia scelto la seconda opzione, ecco alcuni strumenti utili:

  • puoi creare grafiche, pdf e documenti vari con Canva.com;
  • mentre per creare i video, puoi iniziare seguendo i consigli molto utili di questo Youtuber:

– infine, potrai distribuire i tuoi Freebie attraverso un’autorisponditore come GetResponse o ConvertKit, ad esempio.

Inutile nascondersi dietro a un dito, la strada del fai da te richiede impegno, pazienza e voglia di imparare ad utilizzare tanti nuovi strumenti e software di cui probabilmente neanche conoscevi l’esistenza.

Conclusione

Ora è tempo di iniziare.

Adesso hai tutti gli strumenti di cui hai bisogno per creare il tuo personale Freebie / Lead Magnet unico e originale.

“Compila i form degli esempi sopracitati e inizia a farti un’idea tu stesso su come funziona il processo e su come sono strutturati i loro Freebie.”

Ma non non spendere più di una settimana nel cercare l’idea per il tuo Freebie perfetto.

Progredire è più importante che essere perfetti. Crea il tuo primo Freebie e tiralo fuori. Poi aggiusterai il tiro strada facendo.

 


Questo post è stato pubblicato il 14 luglio 2020 su www.mycopylife.it ed è di proprietà di MyCopyLife

Puoi copiare e redistribuire l’intero articolo o parti di esso, a patto di citare sempre l’autore Cosimo Melle e la fonte:  https://www.mycopylife.it/esempi-yoga-freebie-lead-magnet/


 

Pin It on Pinterest